Tariffe Nazionali di Soccorso e Deposito

In base ai lavori preparatori della Commissione tecnica, la Giunta Esecutiva dell’ANCSA ha approvato le tariffe di soccorso e deposito per l’anno 2017.

Si tratta, ovviamente, di tariffe di riferimento, elaborate su dati tecnici di aziende professionali ben gestite, in regola con tutte le norme di legge e regolamentari per quanto attiene al trattamento del personale, coperture assicurative, idoneità delle attrezzature e dei siti di deposito, gli interessi sul capitale investito, ammortamenti e quant’altro concorre alla formazione dei costi di esercizio aziendali.

I nuovi tariffari, aggiornati come da tabelle ISTAT – che raccomandiamo all’osservanza degli operatori del settore – sono già stati depositati ed inviati alle Istituzioni, ai quali l’ANCSA con spirito di collaborazione, comunque, non ha fatto mai mancare il supporto della propria competenza tecnica in questa materia.

Queste sono le uniche tariffe nazionali elaborate dall’ANCSA, che tutelano la professionalità imprenditoriale delle  aziende; sono frutto di una attenta ed aggiornata valutazione tecnica sulle dinamiche del settore e sono state  depositate presso la  CCIAA (Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura), usufruibili da tutti gli Enti e dalla categoria.

Tariffe nazionali di soccorso stradale 2017

(valori massimi praticabili – iva esclusa)  Con riferimento al Decreto 4 settembre 1998 n° 401 Il Ministro dei Trasporti e della Navigazione di concerto con il Ministro dei Lavori Pubblici.

(A) TRAINO con barra o caricato
(Uscita del carro – agganciamento con barra, forche o caricato – ritorno in sede)

(B) TRAINO Sollevato
(Sollevamento veicolo tramite funi, cavi e ancoraggio alla gru – ritorno in sede e stazionamento.
N.B. Si applica quando il veicolo è danneggiato negli organi di guida o negli assali, e solo ai veicoli oltre le 3,5 ton)

(C) RECUPERO Veicolo
(Rimessa in assetto di marcia del veicolo fuori strada o rovesciato.
N.B. La tariffa esposta si applica fino a 3,5 ton. e va sommata al Traino. Per i veicoli superiori a 7,5 ton. va preventivata dopo il sopralluogo secondo la complessità del caso)

Informazioni:

(1) I traini programmati vanno calcolati per i Km. effettivi percorsi dal mezzo A/R, con un minimo di Km. 70.
(2) In viabilità ordinaria si intende fino a 20 Km tra A/R – Viabilità autostradale al primo casello di uscita.
(3) Notturno: dalle 22 alle 6 – Festivo: dalle 0 alle 24, con una maggiorazione del 30% sulla tariffa prevista.
(4) Al solo traino di veicoli di p.t.t. superiore a 7,5 ton. si applica una maggiorazione del 10% per ton. o frazione.
(5) Il costo del recupero di veicoli di p.t.t. superiore a 7,5 ton. va conteggiato caso per caso secondo complessità.
(6) In caso di motrice e rimorchio e/o trattore e semirimorchio, (due veicoli) la tariffa esposta va raddoppiata.

N.B. Il presente tariffario è da ritenersi applicabile nei valori massimi a coloro che siano in grado di comprovare, il possesso dei requisiti previsti dalle vigenti disposizioni e che abbiano conseguito il certificato di idoneità professionale Europeo, rilasciato dalla I.F.R.S. (International Federation of Recovery Specialists)

Tariffe nazionali di custodia, veicoli e cose sequestrate, rimosse o affidate 2017

(valori massimi praticabili – iva esclusa)

Informazioni

(1) Per il trasferimento e il deposito dei veicoli di massa superiore a 3,5 ton. si applica una maggiorazione del 10% per ogni tonnellata o frazione.
(2) Notturno dalle ore 22 alle ore 6 – Festivo dalle ore 0 alle 24 , con una maggiorazione del 30% della tabella prevista.
(3) Per complessi di autoveicoli autotreni o autoarticolati – 2 veicoli – (motrice e rimorchio e/o trattore e semirimorchio) la tariffa esposta va raddoppiata.
(4) Il traino per l’intervento, viene considerato forfettariamente nei primi 20 Km fra andata e ritorno, dal luogo di stazionamento del carro soccorso.
(5) Per percorsi superiori ai 20 Km va applicata l’eccedenza chilometrica (vedi tabella soccorso stradale).

N.B. Il presente tariffario è da ritenersi applicabile nei valori massimi a coloro che siano in grado di comprovare, il possesso dei requisiti previsti dalle ministeriali Minifinanze n.73620 del 30.6.98- Mininterno M/6326-50 del 4.4.2000, e che possibilmente abbiano conseguito il certificato di idoneità professionale Europea, rilasciata dalla I.F.R.S., (International Federation of Recovery Specialists.)

Documenti

Icon
Tariffe soccorso stradale 2017
Icon
Tariffe custodia veicoli 2017